Homecoming

L’autunno arriva senza preavviso, e sa di presagio. Rimango dietro i vetri a guardare la pioggia scendere lieve e non fa rumore, come il cuore quando si spezza; è un rumore salato e a volte il riga il viso o scioglie il mascara. E’ un pomeriggio malinconico… sorseggio una tazza di té alla vaniglia, rigorosamente twinings, mentre ascolto i green day “homecoming”. Una felpa calda che mi copre le ginocchia ancora nude e abbronzate.
Homecoming…… c’è chi parte, c’è chi rimane.

nuvole-grigie1

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...