Linea del cuore

Chi mi ha letto la mano, ha detto che ho la linea del cuore frastagliata; soffrirò molto. Farò sempre scelte di cuore e poco di testa…Stamattina ho il cuore malinconico. Ho trascorso tre giorni con l’amico Fritz. Praticamente sempre insieme, praticamente sempre risate, praticamente sempre maledettamente in sintonia, praticamente sono disperata…
Mi chiedo se sia io a farmi i film, ma non credo menta quando è con me. Stiamo bene assieme eppure è come se avessimo stabilito un tacito patto secondo cui, quello che c’è stato tra noi è bene non ripeterlo. Avrei potuto baciarlo in più di un occasione, ma ho cercato di evitare. Sono una gran fifona. O forse non voglio soffrirci ancora. C ho messo del tempo a capire certe cose con lui. Quando credo di aver trovato le risposte, lui torna e scompiglia tutto. Quando mi dice certe cose non capisco a cosa stia mirando…Sono piena di perché…Il fatto è che siamo stupidi, o masochisti, o entrambi. So solo che lui è terapeutico. Mi fa dimenticare tutto. Sto bene se c’è, sto male quando non c’è. E non glielo so dire,  e forse è meglio non dirglielo.Quando il tempo è ben speso, passa sempre troppo in fretta. La cosa che mi confonde è la parola “insieme”. Vorrei andare a quel concerto; andiamo insieme risponde l’altro…Vorrei andare ad Ustica; andiamo insieme risponde l’altro…. andiamo, andiamo..dove stiamo andando? E’ quello che mi chiedo io.
Ho la linea del cuore frastagliata, devo farmene una ragione….

011227773-28937777-4e95-46c4-a927-86ac9f7cd15e

Annunci

11 thoughts on “Linea del cuore

  1. Vorrei riassumere i punti salienti e condividere con te il mio punto di vista…. “Sempre risate…sempre in sintonia…stiamo bene assieme….lui è terapeutico…sto bene se c’è!” … Diglielo…diglielo….manifesta i tuoi sentimenti, apriti a lui, cogli il momento. Il prezzo da pagare (soffrire le pene del cuore…forse peggiori di quelle dell’inferno) è comunque minimo, di fronte alla possibilità di essere ‘felice insieme a lui’ in questo presente. Anche con le linee frastagliate….. 🙂

  2. non vorrei guastare il tuo stato d’animo, però io sarei guardinga comunque. mi pare di capire che siete stati insieme in passato e ora, nonostante ci sia grande sintonia, comunque lui non prende l’iniziativa. magari prima di esprimere ciò che provi, osservalo, e cerca di capire cosa c’è da parte sua …

  3. … non credo abbia importanza la meta. credo abbia importanza il tragitto. e se il vostro tragitto è insieme… e se tra le vostre strade c’è la sofferenza…. non potrai risparmiartela.
    la domanda che mi facci osempre io quando sono indecisa sul da farsi è: la felicità che può regalarmi questa cosa, vale il rischio di una quasi sicura sofferenza? e se la risposta che ti darai è un sì ragionato e consapevole, quando ariverà la sofferenza la accetterai e la supererai con tutt’altra forza da quella che adesso (non) credi di avere.
    un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...