Noi – la ragazza delle arance, Jostein Gaarder

Sempre più spesso usavamo il pronome «noi». È una parola strana. Domani farò questo o quello, si dice.
Oppure si chiede cosa l’altro, cioè «tu», deve fare. Non è difficile da comprendere.
Ma all’improvviso si dice «noi», e lo si fa con la più grande naturalezza.
«Andiamo in spiaggia sull’isola di Langny, con il battello?» «Oppure restiamo a casa a studiare?»
«Ci è piaciuto lo spettacolo a teatro?» e poi, un giorno: «Siamo felici!» Quando usiamo il pronome «noi»,
anche se sottinteso, accomuniamo due persone in una singola azione,
quasi come se costituissero un’unica entità complessa.
In molte lingue si usa un pronome specifico quando si tratta di due, e solo due, persone.
Questo pronome si chiama duale, cioè quello che è diviso in due. Secondo me è una designazione utile,
perché a volte non si è né uno né tanti. Si è «noi due», e si è «noi due» come se questo
«noi» non potesse essere diviso. Si esprimono regole uguali a quelle delle favole quando
improvvisamente viene introdotto tale pronome, quasi come con un colpo di bacchetta magica.
«Adesso prepariamo la cena.» «Adesso apriamo una bottiglia di vino.» «Adesso andiamo a dormire.»
Non è quasi spudorato parlare in questo modo? Di sicuro è diverso dal dire che adesso tu devi andare a casa,
perché io devo dormire. Quando usiamo il duale si introducono dunque delle regole completamente nuove.
«Facciamo una passeggiata!» E così semplice, Georg, sono solo tre parole,
e nonostante ciò descrivono un’azione così piena di significato che
tocca nel profondo la vita di due persone su questa terra.
E non è solo per il numero di parole che in questo contesto si può parlare di risparmio di energia.
«Facciamo la doccia!» diceva Veronika. « Mangiamo!» «Andiamo a dormire!
Non c’è bisogno che di una sola doccia quando si parla così.
Non c’è bisogno che di una sola cucina e di un solo letto. Per me l’uso di questo nuovo pronome fu uno shock.
«Noi»: era come se un cerchio si chiudesse. Era come se il mondo intero si fosse fuso in un’unità superiore.

 

Immagine

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...